Presentazione di Storia di un uomo vescica a Le Trottoir, Milano: 20 febbraio, ore 19,00

 In NEWS

Mercoledì 20 febbraio alle 19.00
Le Trottoir alla Darsena ospiterà la presentazione del libro “Storia di un uomo vescica” di Dejanira Bada

A dialogare con l’autrice sarà lo scrittore Maurizio Temporin.

La prefazione del romanzo è stata scritta da Andrea G. Pinketts, che avrebbe voluto presentarlo con lei. Ci è quindi sembrato giusto e più che appropriato organizzare la presentazione proprio nel locale più amato da Andrea. Il bar dove scriveva i suoi romanzi e trascorreva le sue serate.

Ci piace immaginare che il 20 febbraio sarà comunque lì seduto da qualche parte a bersi una birra fumando il suo sigaro.

Trama di Storia di un uomo vescica:

Maurizio Beltrami ha trentasette anni, un lavoro che detesta e un’enorme vescica sotto un piede che si nutre dei suoi traumi e che crescerà a dismisura fino a inglobarlo totalmente.
Ipocondriaco e scettico, il protagonista di Storia di un uomo vescica sarà messo da questa straordinaria condizione di fronte all’importanza di un’esistenza libera da tutte le schiavitù della vita.
Fenomenologia di una metamorfosi che rimane annidata insieme alle nostre paure.

Acquistalo cliccando sulla foto!

L’autrice:

Dejanira Bada: nata a Jesi (AN) nel 1984, vive e lavora a Milano. È una scrittrice, e giornalista dal 2008 (critica musicale e d’arte). Ha collaborato per varie testate tra cui Mtvbrandnew.com, Lisolachenoncera.it, Rockit.it, Andymag.com, Kritikaonline.com e Artslife.com. Ha scritto per le riviste cartacee Fitness magazine, Zero2, Trend e Jaymag. Ha collaborato con Andrea G. Pinketts per il programma Ultramisterika in onda su Rock ‘n’ Roll radio. Dal 2014 al 2018 è stata direttore editoriale del sito Jaymag.it. Ad oggi collabora con la rivista culturale Pangea e Il Giornale Off. Con la casa editrice Koi Press ha pubblicato il suo primo romanzo intitolato Il silenzio di ieri.

 

Il relatore:

Maurizio Temporin: nato a Milano nel 1988. Regista, scrittore e artista italiano. Si occupa principalmente di realismo fantastico e fantascienza.
Ha pubblicato con Rizzoli “Il tango delle cattedrali” e con Giunti la trilogia per ragazzi “IRIS” (Fiori di cenere, I sogni dei morti, I risvegli ametista) tradotta in diversi Paesi.
È fondatore e direttore artistico dello studio SPAZIO TEMPO(rin), una factory nel centro di Milano in cui collaborano creativi e specialisti di diversi settori, tra cui cinema, editoria, arte, pubblicità e comunicazione.
Nel mondo dell’arte contemporanea è autore di opere chiamate “CINESTESIE”, locandine immaginarie che reinventano la storia del cinema.
Collabora stabilmente con Lucidosottile e Fondazione Maimeri.

 

Recommended Posts

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.