Sono nata a Jesi, in provincia di Ancona, il 13 gennaio 1984 ma vivo a Milano dalla fine degli anni ’80.

Scrivo da quando sono piccola. A scuola facevo salti di gioia quando ci veniva assegnato un tema in classe.

A dodici anni mia madre mi regalò un diario con il lucchetto. Cominciai a scrivere il classico “diario segreto”, raccontando tutto quello che mi accadeva. Poi quei miei scritti si trasformarono in poesie, pensieri, riflessioni, che conservo ancora oggi in ben ventidue diari.

L’amore per la lettura arrivò grazie a mio padre. Per il mio quattordicesimo compleanno mi aspettavo la biografia di Kurt Cobain e invece ricevetti Il giovane Holden di un certo Salinger. Da principio rimasi delusa ma una volta letto me ne innamorai follemente. Quel giorno i libri diventarono i miei inseparabili compagni di viaggio.

Durante l’adolescenza ho sempre avuto la sensazione che mi mancasse qualcosa, fino a quando ho cominciato a scrivere la mia prima storia.

A vent’anni iniziai a scrivere un’autobiografia prendendo spunto dai miei diari. Ne venne fuori un libro di 382 pagine dal titolo Generazione in analisi che poi cambiai in Non avere fretta. Pensai che sarebbe stato il mio primo romanzo, e invece finì nel cassetto e non lo riaprii mai più. Impiegai molto tempo per portarlo a termine. Mi servì per fare il punto su quello che era avvenuto nella mia vita fino a quel momento. Fu una grande scuola di scrittura e di vita, un percorso di psicanalisi.

Poi provai a scrivere il mio primo romanzo, lo feci leggere a qualcuno, ma risultò essere ancora troppo banale e acerbo, e anche quel libro finì nel cassetto.

Mi impegnai per imparare la tecnica, i segreti del mestiere. Continuai a leggere, e provai a scrivere un nuovo romanzo.

Nel 2008 sono diventata giornalista, (pubblicista dal 2011) critica musicale e d’arte.

Ho collaborato con testate come: Mtvbrandnew.it, Artslife.com, Kritikaonline.com, Ilpolitico.it, Andymag.com, Rockit.it, Storiadellamusica.it, Impattosonoro.it, Lisolachenoncera.it, Trend, Fitness Magazine, Zero 2, Il GiornaleOff, Rock’n’Roll Radio insieme ad Andrea G. Pinketts.

Ho incontrato e intervistato molti personaggi del mondo della musica, dell’arte e dello spettacolo.

Sono stata direttore editoriale del sito di musica e intrattenimento Jaymag.it dal 2014 al 2018, e oggi scrivo per Pangea.

Sono anche fondatrice del progetto VibrazioniYoga

Ed eccoci arrivati alla nascita dei miei romanzi:

A marzo 2017 è uscito il mio primo libro, Il silenzio di ieri, pubblicato da Koi Press.

A dicembre 2018 è uscito Storia di un uomo vescica, con Villaggio Maori Edizioni, disponibile sulle piattaforme online e in libreria.

E ho già terminato il terzo, sto scrivendo il quarto e ho in mente la trama per il quinto.

Non posso vivere senza scrivere. Prendo appunti ovunque, in metropolitana, in viaggio, quando cammino. M’ispirano i sogni, le persone con cui vivo e parlo, gli sconosciuti, il mio passato. Ogni protagonista sono io eppure nessuno è me.

Che altro posso dirvi? Leggetemi!

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.